Consulenza per i disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza

L'infanzia e l'adolescenza sono considerate come fasi normali dello sviluppo durante le quali l'individuo si trova ad affrontare situazioni e compiti diversi e a volte difficili,  ai quali non sempre è in grado di agire serenamente. Spesso alcune situazioni portano a sperimentare un disagio e questo disagio a sua volta, se trascurato o non identificato in tempo, può diventare un vero e proprio disturbo.

Queste difficoltà interferiscono con lo sviluppo cognitivo, affettivo, emotivo e psicologico del bambino. I bambini rispondono al disagio in maniera diversa; spesso un comportamento oppositivo e/o provocatorio può nascondere un disagio importante o a volte una semplice richiesta di attenzione. Possiamo individuare diverse fasi dell'età evolutiva: la prima infanzia, l'età prescolare, l'età scolare, la preadolescenza e l'adolescenza. Ogni fase dello sviluppo è caratterizzata da diverse problematiche, possiamo individuare: problemi di ansia da separazione, difficoltà di relazione e di inserimento nel gruppo dei pari, difficoltà nel rispettare le regole, disturbi comportamentali, disturbi dell'alimentazione, uso e/o abuso di alcool e sostanze psicotrope, ecc.